Per il conglomerato bituminoso

Il conglomerato bituminoso è prodotto con il un nuovo impianto Asphalt Technologies che è entrato in funzione nel maggio del 2008.

L’impianto è all’avanguardia per capacità, flessibilità, qualità di produzione e per il basso impatto ambientale durante la fase produttiva.

La macchina ha una capacità produttiva pari a 280 t/h e permette di applicare le più evolute tecnologie di produzione.

Grazie ai sofisticati ed innovativi sistemi in dotazione, oltre alle tradizionali temperature, è infatti possibile produrre anche alle medio basse temperature, diminuendo ulteriormente l’impatto ambientale.

La qualità di produzione è garantita dalle nove tramogge (sette per gestire le differenti pezzature degli aggregati e due per il fresato riciclato) e dall’elevata automatizzazione che controlla nastri di approvvigionamento, tamburo d’essicazione, vagli vibranti, bilance (per filler, bitumi, inerti, additivi e fibre) e temperature per l’intero ciclo produttivo, sino allo stoccaggio.

Oltre all’elevata quantità e qualità produttiva, la salvaguardia ambientale è comunque garantita attraverso l’alimentazione a gas, i sistemi di controllo e allarme, le dune acustiche e visive, i trattamenti del suolo e le reti di raccolta delle acque che concorrono ad una significativa riduzione dei consumi energetici, delle emissioni e dei rumori.