Riutilizzo e riciclaggio di materiali

 

Le attuali tecniche produttive e l’utilizzo di adeguati impianti, consentono il riutilizzo e/o il riciclaggio di materiali di secondo utilizzo o quelli di scarto di altre lavorazioni, sia per la realizzazione degli strati profondi delle sovrastrutture viarie sia per la costruzione degli strati superficiali in conglomerato bituminoso.

Come previsto dalle norme vigenti, tutte le produzioni sono conformemente controllate per garantire le adeguate caratteristiche prestazionali, nel rispetto dell’ambiente, della qualità e della sicurezza. I materiali più comunemente riutilizzati/riciclati dall’Impresa Bacchi derivano dal trattamento di terre o rocce da scavo, calcestruzzi, demolizioni e fresato di conglomerato bituminoso.

I meno utilizzati sono il polverino di gomma derivante dal riciclaggio di vecchi pneumatici, gli aggregati di scarto derivanti dall’incenerimento di rifiuti solidi urbani, guaine bituminose a fine vita utile e relativi scarti di produzione.